Ricominciare…

Qualche anno fa ho avuto l'onore di conoscere Alessandro Baricco ad un premio letterario. Gli dissi che amavo scrivere. Lui mi rispose: "E allora faccia!" La pausa "maternità" che mi sono auto assegnata è ormai al termine. Non era proprio plausibile continuare ad occuparmi del blog in maniera attiva con l'arrivo di Viola. Adesso che iniziamo a capirci …

Libri per le vacanze (per mamme stanche)

La maternità, fatta di un'aura candida e ovattata, ha in realtà oscuri retroscena, come sopracciglia costantemente in disordine (non parliamo dei baffi che si arrotolano come quelli di Richelieu in D'Artagnan), umore continuamente altalenante, chiazze di rigurgito sulle maglie (che per fortuna va di moda il maculato), occhio da panda in letargo perenne, capelli che …

Ora che ti vedo…

Stanotte ti osservavo mentre dormivi, con la schiena scoperta, girato sul tuo fianco preferito, o meglio ancora obbligato dalla presenza del Pupone nel nostro letto. Ho pensato: "Perdonami!" Perdona tutte le volte che ho voglia di abbandonare tutto, la nostra vita, la mia vita, te. Perdona la mia incapacità di restare aggrappata a pensieri positivi, …

Moda sostenibile in gravidanza? Ora si può con AMORILLA

Circa un anno fa vagavo su Instagram alla ricerca di profili interessanti da seguire. L'ho incontrata lì, tra le storie. Un'icona simpatica, e ho cliccato su. E' apparsa una ragazza con una fascia variopinta sulla testa, il rossetto rosso fuoco su labbra voluttuose e gli occhi grandi, intensi, disegnati solo da un filo di eye-liner. …